• +39 0573 21707
  • info@centrofitnessfreeline.it

Quando l’allenamento è “personal”

Freeline > Fitness > Quando l’allenamento è “personal”

Quando l’allenamento è “personal”

Lisa Giannini Gen 30, 2020 0 157

Chi frequenta la palestra, lo fa per le ragioni più disparate: chi per migliorare il proprio aspetto, chi per scaricare lo stress, chi per socializzare. Il proposito comune a tutti, del resto, è quello di acquistare una buona forma e salute fisica. Ma se è vero che molto spesso gli obiettivi si assomigliano, è anche vero che i nostri corpi e le nostre condizioni di partenza sono del tutto diverse tra loro. Nessuno è uguale a un altro: cambiano lo stile di vita, le caratteristiche fisiche, l’alimentazione, il grado di motivazione.
Ecco allora, che scegliere il supporto e la guida di un personal trainer qualificato può fare una grande differenza, e garantire risultati più significativi in minor tempo. Di seguito, vi proponiamo il nostro decalogo dei vantaggi di un allenamento su misura.

 

 

1. Motivazione. La ragione principale per cui mi sento di consigliare un personal trainer è proprio questo. Il personal trainer ti
stimola, ti carica, ti supporta, ti sprona e fa in modo che quell’ora di allenamento insieme a lui sia un’ora ben spesa, all’insegna
dell’impegno, divertente e mai ripetitiva.
2. Ottimizzazione dei tempi. Avere un allenamento modellato sul proprio stile di vita e ideato in base ai nostri impegni ed esigenze, ci
garantisce di ottimizzare il tempo che trascorriamo in palestra in modo proficuo. Per ottenere ottimi risultati non servono infinite ore
in sala, ma poche sedute a settimana ben impostate. Il nostro personal trainer infatti, imposterà un allenamento adatto alla nostra
quotidianità, senza esagerare, ma senza nemmeno farci perdere tempo.
3. Programma di allenamento personalizzato. Un personal trainer qualificato è in grado di impostare un allenamento ottimale per
raggiungere, nel minor tempo possibile, l’obiettivo prefissato. Quindi, dimentica lunghe ed estenuanti sedute in palestra che non
portano nessun risultato, qui il motto è: poco ma ben fatto.
4. Allenamento esclusivo. Non soltanto il personal trainer imposta e adatta il tuo allenamento sulle tue caratteristiche ed esigenze, sui
tuoi limiti e sui tuoi progressi, ma fa molto di più: si dedica a te per l’intera durata della lezione. Avere un personal trainer ti
permette di comprendere come eseguire gli esercizi in maniera corretta, massimizzare i risultati ed evitare di andare incontro a dolori
di vario genere o di fare un allenamento “inutile” e scorretto.
5. Risultati garantiti. Se hai degli obiettivi precisi, che siano riacquistare la forma fisica ottimale o partecipare a una maratona,
essere seguito da una figura professionale non può che aiutarti ad ottenere esattamente quello a cui aspiri: controlli costanti,
esercizi mirati, esecuzioni precise, ottimizzazione dei tempi e programma disegnato su misura, sono la chiave per il successo di ogni
sportivo, amatoriale o professionista.
6. Nessuna scusa. Il compito del personal trainer è anche questo: ti aiuta a non barare, a non trovare scuse, a non saltare gli
allenamenti.
7. Autostima. Chi si sente in forma e a suo agio con il proprio corpo, acquisisce indiscutibilmente anche maggiore sicurezza e
consapevolezza di sé stesso. Il tuo personal trainer non solo ti farà raggiungere i tuoi obiettivi, aumentando la tua autostima, ma ti
aiuterà a prefissarne sempre di più ambiziosi, gli stessi che prima ti sembravano irraggiungibili.
8. No alla noia. Molte persone non amano la palestra o non sono costanti perché considerano gli allenamenti in sala particolarmente noiosi
e gli esercizi ripetitivi. Un personal trainer, al contrario, ti permette di variare spesso l’allenamento, pur lavorando sugli stessi
muscoli. Esercizi sempre diversi e l’esperta compagnia di un professionista impediranno che ti annoi!
9. Controlli costanti. Il personal trainer analizza la tua situazione fisica, il tuo stile di vita, la tua alimentazione, ti guida verso il
raggiungimento o il mantenimento della forma fisica e soprattutto della salute.
10. Aspetto educativo. Un professionista oltre a dirigere la sua lezione, educa il proprio cliente ad uno stile di vita sano suggerendo
buone abitudini che, non solo riducono il tempo che serve per raggiungere l’obiettivo, ma migliorano anche la qualità di vita di chi
gli si affida.

E voi? Cosa aspettate a provare un allenamento su misura? Ve lo garantisco: non ve ne pentirete.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *